Monthly Archives: April 2013

Fino a quando Grillo riuscirà a mantenere la piazza nei canali democratici?

Caro Napolitano, se Grillo ha definito la Sua rielezione, ulteriore sussulto degli ormai morti partiti alla loro eterna perpetuazione a scapito del bene dei cittadini italiani, “Golpe”, non è per una sacrosanta sfiducia nei Suoi confronti, che è il padre … Continue reading

Posted in Uncategorized | 3 Comments

I “miti” del M5S

Leonardo Minnozzi Tutti accusano gli attivisti e i portavoce del Movimento Cinque Stelle di essere dei pericolosi estremisti, fascisti o comunisti non importa, ma comunque, feroci, ottusi e forcaioli. La realta’ vuole invece che la stragrande maggioranza del Movimento sia … Continue reading

Posted in Uncategorized | 5 Comments

I partiti invocano la prassi, il M5S le regole.

Mi chiedo e chiedo a voi, se avrete la bontà di leggermi, è mai possibile in un momento di estrema necessità del Paese che i partiti debbano ancora una volta anteporre le proprie tattiche dilatorie, per loro esclusivo vivacchiare, alle … Continue reading

Posted in Uncategorized | 4 Comments

Napolitano, il finto sordo, “No ai moralizzatori distruttivi” (M5S)

Caro Napolitano, distruttivi di che, della tua falsa e da te ulteriormente falsata democrazia? Non bastava il golpe con cui ci hai imposto Monti, ma era L’Europa che ce lo chiedeva e il baratro della nostra finanza cui ci aveva … Continue reading

Posted in Uncategorized | 6 Comments

Lettera aperta a tutti i Tommaso Currò del M5S.

Cari amici, ora miei dipendenti, anche se pagati solo il giusto, quando ho votato Movimento 5 Stelle avevo capito che non si sarebbe fatta alcuna alleanza di alcun tipo con la vecchia partitocrazia e poco importa come essa ami definirsi, … Continue reading

Posted in Uncategorized | 24 Comments

Die hard – Duri a Morire. I partiti al grido di “Muoia Sansone con tutti…”

Cari amici ancora una volta, i partiti, cercano di spacciarci le loro patetiche, dilatorie sceneggiate, mentre dicono di avere a cuore il bene e l’interesse dell’Italia e che urge fare presto, anzi prestissimo, come alto senso del dovere e di … Continue reading

Posted in Uncategorized | Leave a comment