Il M5S non può e non deve votare la fiducia a Bersani!

ilquotidianoinclasse.ilsole24ore.comPoiché non ho alcun interesse privato, permettetemi un momento di soddisfazione personale quando ho sentito stasera, TG La7, dire che il M5S propone di ricevere, lui, il mandato di governo, giustappunto  ieri proposto in un mio post.

https://lapennadoca.wordpress.com/2013/02/27/m5s-achtung/.

Scusate è solo inopportuna vanagloria da annoverarsi nelle debolezze umane, che tuttavia vorrei sfruttare per dare forza al perché non dobbiamo votare la fiducia a Bersani o qualsivoglia governo proposto dalla casta di rappresentanti di malfattori.

Votare la fiducia a un governo significa di fatto accettare e avallare a priori i suoi comportamenti, ma se poi cominciasse a proporre, come nella storia degli ultimi anni, decreti legge, graditi anche al PdL e insieme se li votassero di fatto bypassando, come è stato da oltre un decennio, il parlamento, non avremmo di che controbattere e difenderci, essendo sempre tacciati inoltre di aver dato loro fiducia. E no, caro Gargamella, sostenuto da tutta Europa e FMI, noi siamo inesperti ma non scemi e quindi ti diciamo che non ci interessa il tuo governo di buone intenzioni e dichiarazioni che farai.  Tu, se avrai la maggioranza avallata da altri, voteremo pro o contro a seconda di quello che proporrai oppure se sei sincero nelle intenzioni di fare quelle 4 o 5 cose che noi condividiamo cedi a noi il bastone di comando in modo che saremo assolutamente certi che andranno avanti solo ed esclusivamente le cose concordate e non altre secondo vostro consolidato costume.

PENNAdOCA                                                                                                                                28.02.2013

Advertisements

About lapennadoca

PENNAdOCA Il breve profilo suo, bestiale. Nasce in uno dei più freddi gennaio a memoria d'uomo, quello del 1947 sulla confluenza del Sieve con l'Arno, in provincia di Firenze. Dopo una parentesi decennale (1952-1962) trascorsa tra le macerie, ancora evidenti, della pluribombardata Civitavecchia (RM), approda in Lombardia per conseguire la Maturità Classica e la laurea In "Chimica e Tecnologia Farmaceutiche" Dal 1979 risiede a Milano dove, dopo aver ricoperto per circa un ventennio funzioni manageriali di direttore commerciale in importanti aziende farmaceutiche, intraprende l'attività imprenditoriale nel settore dell'editoria elettronica scientifica e dell' e-learning. Nel frattempo ha messo su famiglia e ora si ritrova vicino una mamma papera,laureata magistra di pollaio, e una figlia ochetta laureata. Si è dedicato, nell'ambito dell'impegno civile, alla battaglia dei movimenti contro l'attuale governo illiberale e per il recupero dell'etica nella politica . Collabora con il Movimento5stelle Milano. "Scrive per hobby, prevalentemente in chiave di satira politica". N.B. Vi chiederete perchè sia scritto in terza persona, semplice, nel burlesco spirito di PENNAdOCA, questo non è il mio profilo, ma di un carissimo amico e solo l'ultima asserzione è ascrivibile a me.
This entry was posted in Uncategorized. Bookmark the permalink.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s