Basta coi leader dei lader: vota e partecipa con il M5S.

voto futileBasta coi “ghe pensi mi”; basta coi leader dei lader; riprendiamoci i detti della saggezza popolare “Aiutati che il ciel ti aiuta” e “chi fa da sé fa per tre”. Questa è la filosofia del Movimento 5 stelle: mandare in tutte le istituzioni cittadini normali che in collaborazione con tutti quanti noi, non eletti, ma per questo non esclusi, soprattutto dal dovere di partecipare, ricompongano il quadro di questo stato che più non c’è, ridisegnino questo meraviglioso paese, ricco di una e mille risorse,ridandogli un futuro che deve passare dal buio, alla speranza, alla certezza. Non so quanti di voi, che pur sostengono il Movimento, si rendano completamente conto di partecipare alla stesura di una pagina di storia, essendo attori e non comparse, di una rivoluzione, mai descritta prima, che usa come arma di sfondamento l’anelito di volersi riappropriare ad ogni costo del conoscere, del sapere per poi decidere insieme in maniera consapevole. Ecco perché i nostri programmi, già piuttosto dettagliati e articolati in ogni settore, vengono sempre definiti in progress, ovvero mai definitivi e in attesa della tua idea brillante che superi e/o migliori quelle finora espresse. Ecco il perché dei continui inviti alla partecipazione, che non sono da leggersi solo nel senso dell’unione fa la forza, intesa come qualcosa di fisico in grado di spaccare tutto, quanto piuttosto come qualcosa di assai più potente quali la solidarietà e la reciprocità che ridiano il giusto senso e valore alle parole e alle azioni: basta con gli approfittatori che sono furbi e gli onesti coglioni, da oggi, gli onesti rappresentino la normalità della gente perbene e i furbi l’anomalia dei farabutti asociali.

PENNAdOCA                                                                                                                                      31.01.2013

* chiedo scusa all’autore della foto/vignetta di cui non ricordo il nome.

Advertisements

About lapennadoca

PENNAdOCA Il breve profilo suo, bestiale. Nasce in uno dei più freddi gennaio a memoria d'uomo, quello del 1947 sulla confluenza del Sieve con l'Arno, in provincia di Firenze. Dopo una parentesi decennale (1952-1962) trascorsa tra le macerie, ancora evidenti, della pluribombardata Civitavecchia (RM), approda in Lombardia per conseguire la Maturità Classica e la laurea In "Chimica e Tecnologia Farmaceutiche" Dal 1979 risiede a Milano dove, dopo aver ricoperto per circa un ventennio funzioni manageriali di direttore commerciale in importanti aziende farmaceutiche, intraprende l'attività imprenditoriale nel settore dell'editoria elettronica scientifica e dell' e-learning. Nel frattempo ha messo su famiglia e ora si ritrova vicino una mamma papera,laureata magistra di pollaio, e una figlia ochetta laureata. Si è dedicato, nell'ambito dell'impegno civile, alla battaglia dei movimenti contro l'attuale governo illiberale e per il recupero dell'etica nella politica . Collabora con il Movimento5stelle Milano. "Scrive per hobby, prevalentemente in chiave di satira politica". N.B. Vi chiederete perchè sia scritto in terza persona, semplice, nel burlesco spirito di PENNAdOCA, questo non è il mio profilo, ma di un carissimo amico e solo l'ultima asserzione è ascrivibile a me.
This entry was posted in Uncategorized. Bookmark the permalink.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s