EVACUATO IL SENATO invaso da fumo .. persecutionis.

Se i partiti ancora  si chiedono perchè la gente non li voglia più, neanche dipinti, meritano solo un vaffanculo. Mi si dice che non è con i vaffa che si costruisce: è vero e condivido completamente questa affermazione, ma di rimando dico ” si può costruire qualcosa con questa perversa, ingorda, presuntuosa partitocrazia che appena oggi ci ha dato esempi di squallidissima arrogante presunzione di potere che di fatto più non ha, o prima non sia necessario liberarsene, mandandoli fisicamente a ffanculo, per tornare ad essere un paese normale?”. Il lupo perde il pelo ma non il vizio.

Si sono spartiti oggi, secondo le più bieche logiche di lottizzazione politica e dell’ inciucio, le nomine per le autority che guarda caso valgono sette anni come il presidente della repubblica e che ci lasceranno come pesante eredità a futura memoria.

In senato hanno votato il no alla richiesta di carcerazione di quel De Gregorio, scelto e candidato da Di Pietro nell’ IdV, poi migrato nel PdL ai tempi del governo Prodi, assicurandosi una sicura rielezione nelle file di Berlusconi, oggi pesantemente indagato.

Se fossi un immorale guerrafondaio come gran parte degli opportunisti, nostri senatori e deputati, non evocherei un’ evacuazione delle camere per una fantomatica invasione di fumo persecutionis, ma, onde ritornare celermente a una normale e costruttiva dialettica politica, evocherei l’impiego di gas nervino che ci liberi una volta per tutte da questa feccia immonda che dell’Italia e degli italiani se ne frega nella maniera più asssoluta. E per favore che non venga la Bindi a ripetere che non sono tutti uguali perchè gli sputo in faccia le nomine di oggi in netto contrasto con le norme che prevedono precise competenze che i nominati non hanno.

Loro non desisteranno mai, ma gli conviene? …….. noi nemmeno.

Penso che potrebbero, solo oggi, aver regalato al nostro M5S un altro 5% , ma che comunque dovremo dimostrare di meritare con l’umiltà e la collaborazione di tutti. Se non avete voglia di partecipare alla costruzione del vostro nuovo Paese, società, modo di vivere più umano non votateci quando sarà il momento e mandatevi a ffanculo da soli.

PENNAdOCA                                                                                           06.06.2012

Advertisements

About lapennadoca

PENNAdOCA Il breve profilo suo, bestiale. Nasce in uno dei più freddi gennaio a memoria d'uomo, quello del 1947 sulla confluenza del Sieve con l'Arno, in provincia di Firenze. Dopo una parentesi decennale (1952-1962) trascorsa tra le macerie, ancora evidenti, della pluribombardata Civitavecchia (RM), approda in Lombardia per conseguire la Maturità Classica e la laurea In "Chimica e Tecnologia Farmaceutiche" Dal 1979 risiede a Milano dove, dopo aver ricoperto per circa un ventennio funzioni manageriali di direttore commerciale in importanti aziende farmaceutiche, intraprende l'attività imprenditoriale nel settore dell'editoria elettronica scientifica e dell' e-learning. Nel frattempo ha messo su famiglia e ora si ritrova vicino una mamma papera,laureata magistra di pollaio, e una figlia ochetta laureata. Si è dedicato, nell'ambito dell'impegno civile, alla battaglia dei movimenti contro l'attuale governo illiberale e per il recupero dell'etica nella politica . Collabora con il Movimento5stelle Milano. "Scrive per hobby, prevalentemente in chiave di satira politica". N.B. Vi chiederete perchè sia scritto in terza persona, semplice, nel burlesco spirito di PENNAdOCA, questo non è il mio profilo, ma di un carissimo amico e solo l'ultima asserzione è ascrivibile a me.
This entry was posted in Uncategorized. Bookmark the permalink.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s