Monthly Archives: November 2011

Perché Grillo è attendista sul governo Monti?

Premesso che non sono Grillo, nè ho contatti diretti con lui, vorrei provare a spiegarmi il perchè Beppe non si sia visceralmente scagliato, come da anni fa e per primo ha fatto contro i potentati finanziari e bancari, anche contro questo nuovo … Continue reading

Posted in Uncategorized | 4 Comments

Dalla passera del bunga bunga alla passera catto-bancaria.

Spero che quei pochi che mi leggono abbiano la benevolenza per la mia indulgenza alla battuta, che di fatto la statura almeno formale dei due governi, appena succedutisi, è completamente diversa: amorale sotto tutti i punti di vista il presidente appena andato, presentabile, ai … Continue reading

Posted in Uncategorized | Leave a comment

Italia uber alles.

Che l’Italia, a dispetto della sua travagliata storia politica, sia da sempre un paese preminente per il suo multiforme ingegno, credo che nessuno possa negarlo; del resto sarebbe sufficiente andare a ripercorrere le storie dell’arte, delle scienze, della musica, delle banche e cento altre … Continue reading

Posted in Uncategorized | Leave a comment

La fine di Sansone

Se la fine di Sansone, così come descritta da Wikipedia e che qui di seguito riporto, vi fa venire in mente qualcuno che ha problemi con prostitute, capelli e un mausoleo dove essere conservato, vuol dire che stiamo pensando alla stessa persona dei nostri giorni, … Continue reading

Posted in satira | Leave a comment

Il panico che il popolo sovrano possa decidere.

E’ bastato che un capo di stato, Papandreu, abbia sussurrato di voler esercitare la massima espressione di democrazia, il referendum, per stabilire se strangolare o meno i propri concittadini, che si scatenasse il panico finanziario mondiale, soprattutto in quei paesi che si … Continue reading

Posted in Uncategorized | 1 Comment