PISAPIPPA O PISARATTI?

Se a predire la mancanza di discontinuità tra Moratti e Pisapia, Grillo non trovò di meglio che definire quest’ultimo Pisapippa, personalmente, condividendo la predizione, avrei preferito avesse usato un termine diverso del tipo  Pisaratti, che mi pare molto più evocativo, non solo della continuità, ma soprattutto di quanto i topi di fogna non muoiano mai, anzi continuino ad ingrassarsi, a prescindere dall’amministrazione sempre tiranna solo nei confronti dei più deboli. Primo atto aumento del 50% del biglietto dell’ATM; ma chi utilizza i mezzi? chi non può permettersi i costi auto, di parcheggio e se deve andare in centro i costi ecopass, perchè sono i meno abbienti ad avere auto più vecchie e “inquinanti”, come se poi una vecchia utilitaria inquinasse più di un modernissimo SUV. E che dire del PGT: un formale restiling, ma sostanzialmente ancora distruttivo del territorio a vantaggio dei soliti noti.

Che nè è stato della festa arancione per la vittoria elettorale? Per fortuna che io, disilluso, non scesi in piazza a festeggiare, che sapevo non essercene motivo. Dove sono ora quei cani arrabbiati che sulla nostra pagina facebook ci accusavano di fare il gioco della Moratti mentre sapevamo già che nulla sarebbe cambiato? forse a godersi i vantaggi personali, se mai ne abbiano avuti, o a rodersi, senza ammetterlo, della loro imbecillità ideologica.

PENNAdOCA                                                                                                                                 27.09.2011

 

Advertisements

About lapennadoca

PENNAdOCA Il breve profilo suo, bestiale. Nasce in uno dei più freddi gennaio a memoria d'uomo, quello del 1947 sulla confluenza del Sieve con l'Arno, in provincia di Firenze. Dopo una parentesi decennale (1952-1962) trascorsa tra le macerie, ancora evidenti, della pluribombardata Civitavecchia (RM), approda in Lombardia per conseguire la Maturità Classica e la laurea In "Chimica e Tecnologia Farmaceutiche" Dal 1979 risiede a Milano dove, dopo aver ricoperto per circa un ventennio funzioni manageriali di direttore commerciale in importanti aziende farmaceutiche, intraprende l'attività imprenditoriale nel settore dell'editoria elettronica scientifica e dell' e-learning. Nel frattempo ha messo su famiglia e ora si ritrova vicino una mamma papera,laureata magistra di pollaio, e una figlia ochetta laureata. Si è dedicato, nell'ambito dell'impegno civile, alla battaglia dei movimenti contro l'attuale governo illiberale e per il recupero dell'etica nella politica . Collabora con il Movimento5stelle Milano. "Scrive per hobby, prevalentemente in chiave di satira politica". N.B. Vi chiederete perchè sia scritto in terza persona, semplice, nel burlesco spirito di PENNAdOCA, questo non è il mio profilo, ma di un carissimo amico e solo l'ultima asserzione è ascrivibile a me.
This entry was posted in Uncategorized. Bookmark the permalink.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s