HATU’: IMPRIMATUR PONTIFICIO. Ratzinger si è tolto il preservativo dalla testa.

Il preservativo, bucato per respirare, che i vari Papi si mettevano in testa, a mo’ di cappuccio, insieme al triregno nel momento della loro incoronazione, si è lacerato definitivamente. Ratzinger ha finalmente riconosciuto che come copricapo era scomodo e non permetteva di vedere le cose nella luce e dimensione giusta e ne ha relegato l’uso allo scopo per cui è nato: quello di profilattico.

Certo non ci si poteva aspettare che di colpo il Papa dicesse usate il condom quando e come vi pare, sarebbe stato troppo, è quindi quasi logico, nella politica dei piccoli passi, che ne sia stato ammesso l’impiego solo in alcuni casi particolari quali ad esempio la prevenzione dell’AIDS

 Tuttavia la stampa estera fa notare che nel testo in tedesco il Papa parla di prostituzione maschile (männliche Prostituierte), mentre l’Osservatore romano ha tradotto l’espressione con prostituta. Ci chiediamo se Benedetto XVI intendesse riferirsi a un uomo che va con prostitute (indovinate pensando a chi?), a un uomo che si prostituisce (la Fede di Bondi non c’entra) o semplicemente usa questa modalità espressiva perché il condom è comunque indossato (già al lavoro gli stilisti del made in Italy) da un maschio.

Mi sarei aspettato anche una richiesta di perdono per il male fatto finora, ma prima o poi, come ci hanno abituati, Ratzinger si presenterà cantando:

 ” chi ha avuto, ha avuto, ha avuto ! chi ha dato, ha dato, ha dato!  scurddammoce ‘o ppassato! simmo ‘e Napule paisà”.

PENNAdOCA                                                                                                                            21.11.2010

  

Advertisements

About lapennadoca

PENNAdOCA Il breve profilo suo, bestiale. Nasce in uno dei più freddi gennaio a memoria d'uomo, quello del 1947 sulla confluenza del Sieve con l'Arno, in provincia di Firenze. Dopo una parentesi decennale (1952-1962) trascorsa tra le macerie, ancora evidenti, della pluribombardata Civitavecchia (RM), approda in Lombardia per conseguire la Maturità Classica e la laurea In "Chimica e Tecnologia Farmaceutiche" Dal 1979 risiede a Milano dove, dopo aver ricoperto per circa un ventennio funzioni manageriali di direttore commerciale in importanti aziende farmaceutiche, intraprende l'attività imprenditoriale nel settore dell'editoria elettronica scientifica e dell' e-learning. Nel frattempo ha messo su famiglia e ora si ritrova vicino una mamma papera,laureata magistra di pollaio, e una figlia ochetta laureata. Si è dedicato, nell'ambito dell'impegno civile, alla battaglia dei movimenti contro l'attuale governo illiberale e per il recupero dell'etica nella politica . Collabora con il Movimento5stelle Milano. "Scrive per hobby, prevalentemente in chiave di satira politica". N.B. Vi chiederete perchè sia scritto in terza persona, semplice, nel burlesco spirito di PENNAdOCA, questo non è il mio profilo, ma di un carissimo amico e solo l'ultima asserzione è ascrivibile a me.
This entry was posted in satira. Bookmark the permalink.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s